BLOG

 

Spesso all’interno di un bagno che si presenta ancora in condizioni buone, o almeno accettabili, ci si ritrova con una vasca da bagno vecchia e si decide quindi di partire alla ricerca di una soluzione per rinnovarla.

Il problema sorge quando, pur cercando in lungo e in largo, e sperando di trovare informazioni utili per darle una rinfrescata, alla fine ti ritrovi senza la minima idea di cosa fare.

Quasi ti rassegni a tenerti la tua vasca da bagno vecchia e logorata.

Bene, diciamo che ho due notizie per te. Una buona ed una un po’ meno felice (ma non è tragica, leggi pure sotto e sarai d’accordo con me).

Partiamo da quella buona: Si può fare qualcosa. Anzi, si può fare MOLTO!

La notizia meno bella invece è che molto probabilmente dovrai mettere mano al portafogli. Quindi mettiti il cuore in pace e, se sei davvero stanco di questa situazione e vuoi far risplendere il tuo bagno con una vasca nuova, lucida e scintillante, preparati a spenderci qualcosa su.

C’è da dire infatti che quando la vasca diventa vecchia è pressoché inutile tentare di lucidarla e lavarla utilizzando prodotti che possono averti consigliato.

Certo, a volte riesci a migliorarne un po’ l’aspetto.

Ma molto spesso quell’aria “vissuta” che presenta è causata dallo smalto consumato, che non è più possibile ripristinare.

Quindi, ti starai domandando, cosa intendevo con “si può fare qualcosa”?

Beh, quello che volevo dire è che… potresti lasciarla li dov’è, semplicemente usandola come SUPPORTO per la posa di una vasca nuova, adottando un procedimento particolare per eseguire il lavoro (no, non preoccuparti tu non dovrai fare nulla, se ne occuperanno i tecnici, che ti forniranno la nuova vasca posata in opera).

Cosa ne pensi? Bella idea vero?

Ti spiego meglio di cosa si tratta.

Alcuni lo chiamano rivestimento, altri sovrapposizione… o semplicemente vasca nella vasca.

E’una tecnica che, da decenni, ha oramai rimpiazzato il sistema più che OBSOLETO della rismaltatura (che come ben saprai offriva risultati più che discutibili).

La sovrapposizione è un metodo di rinnovamento decisamente molto pratico. Pur consentendo la posa di una vasca da bagno nuova, non richiede giorni e giorni di cantiere per i lavori di ristrutturazione e non ti renderà la casa un disastro.

Sono sufficienti 3 ore (a volte si impiega ancor meno tempo) per trasformare il tuo bagno in un ambiente nuovamente splendente. Come quando era nuovo!

Certo, capisco che oggi ti sei praticamente abituato a vedere il tuo bagno che sembra essere sempre sporco, grigio e triste… ma probabilmente non hai presente il potente effetto che restituisce una vasca nuova all’ambiente, rendendolo luminoso e pulito.

E sono pronto a scommettere sul perché, pur volendo cambiare la tua vasca da bagno vecchia, ci stai ancora pensando su.

Te lo dico subito: Come ho scritto sopra… ti sei talmente abituato a quella pessima vista che ti stai accontentando di usare la vasca e NON di godertela!

Ti sei rassegnato a tenerla così!

Ma questo non cambia le cose. Se la tua vasca è brutta oggi, beh diciamocelo chiaramente….non migliorerà da sola. Anzi andrà sempre peggiorando. Quindi qualcosa dovrai pur fare.

E se fino a ieri temevi di dover ristrutturare interamente il bagno, oggi sai che c’è una valida alternativa a quel disagio.

Quindi… prendi il telefono o mandaci una mail e richiedici una consulenza gratuita e senza impegno per rinnovare la tua vasca.

Sono più che sicuro che deciderai SUBITO di farti installare una vasca nuova e, pensa un po’…niente di più bello. domani stesso, il tuo bagno potrebbe cambiare faccia… ?